Roero D.O.C.G.

Le uve Nebbiolo di questa vigna provengono da un vecchio impianto del 1970. Il vigneto ha una posizione di vera eccellenza sia per l’esposizione in pieno Sud, sia per l’altitudine di circa 300 m slm; infatti sorge sulla collina del “Turco” perché, in basso, nella valle, si coltiva il mais che da queste parti viene detto “granturco”. Il terreno è molto ricco in marne che conferiscono al vino caratteristiche di rara eccellenza in grado di provocare, all’attento assaggiatore, profonde emozioni sensoriali dai colori rosso carminio smaglianti da giovane a tonalità granato connobile unghia vermiglia con l’evolversi del tempo che predispongono l’assaggiatore a gustare un grande vino. Il bouquet floreale ha note vitali in cui più che la viola si coglie la rosa ed il goudron per culminare con il sapore austero, quasi a rasentare la severità, ma poi ti compiaci per lamorbidezza del suo corpo.
Dettagli

Denominazione: Roero D.O.C.G.
Varietà: 100% Nebbiolo
Vendemmia: ottobre
Vinificazione: in rosso con macerazione in fermentini di acciaio inoxa temperatura controllata
Grado: 14,5%
Colore: rosso granato con riflesso rubino nell’unghia
Profumo: etereo, con sentori floreali che ricordano la rosa di macchia
Sapore: asciutto, austero, caldo, molto lungo in bocca
Abbinamenti: secondi piatti di carne arrosti stracotti,formaggi a pasta dura
Temperatura di servizio: 18° C