Roero Arneis Millesimi

L’Arneis è un vitigno autoctono che da sempre cresce sulle colline sabbiose del Roero, un tempo era anonimo e lo si chiamava semplicemente “bianchetta”;in tempi successivi, noti ampelografi lo descrissero come ARNEIS in quanto fu isolato sul Bric Renesio nei pressi di Canale. Tradizionalmente nei benefici parrocchiali veniva vinificato amabile – dolce ed era destinato per la celebrazione della Messa. La sua attuale notorietà la deve al prof. Italo Eynard, docente di viticoltura presso la facoltà di Agraria dell’Università di Torino ed al prof. Albino Morando docente di viticoltura ed enologia presso la Scuola Enologica di Albache dopo selezione massale iniziarono quella clonale perché il vitigno era molto eterogeneo con grappoli a maturazione dorati ed altri verdi. Il mosto ha un quadro acido piuttosto atipico con prevalenza di acido tartarico per cui si presta a diverse vinificazioni: vino bianco secco, base spumante, vendemmia tardiva. L’Arneis che hai nel calice ha avuto particolari cure durante l’affinamento che prevede un breve passaggio in pregiati legni francesi che lo rendono particolarmente idoneo ad un medio invecchiamento. Nel calice si presenta con un bel colore giallo paglierino splendente; i profumi sono tipicamente floreale, ma vengono impreziositi da leggere note vanigliate; infine il sapore è estremamente gradevole, armonico e piacevolmente ammandorlato.
Dettagli

Denominazione: Roero Arneis Millesimi
Varietà: 100% Arneis
Vendemmia: metà settembre
Vinificazione: in bianco con lieviti autoctoni a temperatura controllata con affinamento in piccoli caratelli
Grado: 15%
Colore: solare, paglierino scarico
Profumo: composito, floreale fruttato allo stesso tempo. Ricorda i fiori di ginestra e frutti del Roero, nespole e pesche, in chiusura un piacevole boisè
Sapore: composito, evolutivo, ricorda piacevolmente le caratteristiche tipiche
dell’Arneis. Buona struttura, buona acidita’, molto caldo e armonico
Abbinamenti: antipasti a base di pesce, primi ai frutti di mare e secondi di pesce e formaggi di capra maturi
Temperatura di servizio: 13/14° C