Barbera d’Alba D.O.C.

In passato si riteneva che la Barbera fosse una varietà “giovane”, convinzione che dipendeva dal silenzio delle fonti storiche conosciute. La sua importanza crebbe notevolmente alla fine dell’Ottocento quando fu riconosciuto come vitigno di forte vigoria in grado di resistere alla fillossera, che aveva invaso e distrutto parecchi vigneti.
In breve tempo la Barbera divenne l’uva piemontese per eccellenza e il suo vino protagonista indiscusso delle mense contadine. Poeti come Carducci e Pascoli hanno cantato le lodi della Barbera nelle loro opere.
Dettagli

Denominazione: Barbera D’Alba D.O.C.
Varietà: 100% barbera
Vendemmia: settembre – ottobre
Vinificazione: in rosso con macerazione delle vinacce in tini di acciaio inox
Grado: 13,5%
Colore: rosso rubino brillante
Profumo: vinoso e fruttato
Sapore: franco, piacevolmente acida, armonico, ricorda alcuni frutti a bacca rossi quali lampone e ribes
Abbinamenti: primi piatti e secondi di carne
Temperatura di servizio: 17/18° c